Natale da soli, consigli per sentirsi sereni

Natale da soli: cose da fare per trascorrerlo serenamente

Si può finire per restare da soli a Natale per diversi motivi: a causa della morte del proprio amato, per esempio, del vivere lontani dalle persone che si amano oppure a causa dell’isolamento sociale. Il problema tal volta può essere l’ansia sociale: quando non si hanno legami stretti con la propria famiglia e gli amici ci si può ritrovare a trascorrere il Natale da soli.

Di seguito, alcuni consigli che ti aiuteranno a combattere la solitudine.



Vivere il Natale quando si è soli: le attività

Volontariato

Fare volontariato durante le vacanze è un ottimo modo per entrare in contatto con gli altri, aumentare la propria autostima e portare gioia alle persone meno fortunate. Puoi offrire aiuto in numerosi modi: servendo pasti caldi alle persone in difficoltà, portando regali ai bambini ricoverati in ospedale oppure visitando gli anziani che vivono in casa di riposo.

Se questo tipo ti attività ti mettono ansia o nervosismo provale ugualmente: puoi considerarlo un modo per mettere alla prova i tuoi limiti ed espandere le tue abilità sociali. Molte ricerche dimostrano, in effetti, che praticare la gentilezza aiuta a ridurre la tendenza a evitare le situazioni sociali.

Accettare gli inviti

In alcuni casi si finisce per trascorrere il Natale da soli semplicemente perché si è deciso di rifiutare gli inviti ricevuti. Se è questo il tuo caso, forza: richiama quelle persone e accetta il loro invito! Accettare un invito è spesso un problema per chi soffre di ansia sociale: si rifiutano per poi pentirsene in seguito quando ci si ritrova da soli.

Godersi la solitudine

Se stare da soli a Natale è inevitabile organizza ugualmente la giornata per te stesso. Acquista un vestito nuovo online, cuoci il tuo piatto preferito oppure organizza una maratona di film o serie TV da guardare. In alternativa, fai qualcosa di completamente diverso, originale e fuori dall’ordinario come iscriverti a un corso di lingua o iniziare a lavorare sul romanzo che avresti sempre voluto scrivere. Il Natale è un giorno da trascorrere a far cose che ti rendono felice.

Maratona di film di Natale
Pop-corn e bibite calde: gli ingredienti per una maratona di film che si rispetti!

Lavorare

Se ami il tuo lavoro e hai la possibilità di poter lavorare anche a Natale usa questo giorno di festa per essere produttivo. Si tratta di un’ottima decisione se questo ti porta a interagire con colleghi o clienti; lavorare ti aiuterà a sentirti meno solo. Se non hai la possibilità di lavorare a Natale, usa questo giorno per fare lavoretti in casa o dedicati a un progetto al quale pensavi da molto tempo.

Organizzare un Natale Online

Hai degli amici online? I tuoi cari vivono molto lontani da te? In questo caso organizza un Natale online: pianifica una telefonata di gruppo con Skype o raggruppa tutti in un gruppo su Facebook. In questo modo le persone potranno entrare o uscire a loro piacimento, non dovrai cucinare, pulire o toglierti il pigiama se lo desideri. Avrai anche la possibilità di allenare le tue capacità di socializzazione invitando persone all’interno del gruppo o riallacciando i contatti con vecchi amici.

Guardarsi alle spalle

Cerca di pianificare un futuro migliore. Se l’ansia sociale è la causa del tuo trascorrere da solo il Natale fa che sia l’occasione per parlarne con il tuo medico e prendere il mano la situazione. Se non ti è mai stato diagnosticato questo disturbo delinea un modo che ti permetta di parlare delle tue preoccupazioni con uno specialista: puoi anche scrivere una lettera se questo può riuscire ad aiutarti. L’ansia sociale spesso tende a essere sottovalutata o scambiata con altri disturbi soprattutto perché chi ne soffre non è molto bravo a parlare di ciò che sente. Per questo motivo usa tutto quello che può esserti d’aiuto per parlare del tuo problema al tuo medico.

Tags:

StefanoSterna

No Comments

Post a Comment